fbpx

Email: info@dentalday.eu – Tel: 0683082655 – Mob: 3889023496

Tel: 0683082655 – Mob: 3889023496
Via Antonio Gramsci 37, Monterotondo – 00015 – Roma

L’ortodonzia miofunzionale è un programma riabilitativo il cui obiettivo finale è l’equilibrio armonico della muscolatura del viso del bambino, dell’adolescente e dell’adulto. Consiste nella rieducazione della muscolatura delle labbra, delle guance e della lingua, attraverso l’utilizzo di semplici esercizi o con l’ausilio di specifici dispositivi ortodontici.

Quando ricorrere all’ortodonzia miofunzionale

Il trattamento si rivela necessario in presenza di quelle abitudini scorrette che possono alterare il normale sviluppo delle arcate dentali e del volto in generale:

  • Respirazione orale (a bocca aperta), 
  • Deglutizione deviata o atipica, 
  • Alterazioni o distorsioni dei suoni del linguaggio, 
  • Palato alto e stretto, 
  • Crescita anormale dei denti, 
  • Vizi orali (succhiamento del dito, del ciuccio, perdurare dell’alimentazione attraverso la tettarella del biberon) 
  • Anormale posizione della lingua a “riposo” (fra i denti)

SCOPRI DI PIÙ SULLA DEGLUTIZIONE ATIPICA

Apparecchio miofunzionale per bambini

Nei bambini piccoli è possibile prevenire eventuali squilibri oro-facciali ricorrendo all’apparecchio miofunzionale (TMF), una piccola mascherina prestampata che permette di correggere le alterazioni legate alla fisionomia della bocca quando il paziente ha ancora i denti da latte. Per non recare eccessivo fastidio al bambino, e garantire la sua collaborazione, l’apparecchio può essere indossato durante la notte.

La riabilitazione associata alla logopedia

La terapia miofunzionale si inserisce all’interno di un approccio globale che comprende collaborazioni e sinergie tra diverse figure professionali. In tal senso, è decisamente utile l’interazione, ove necessaria, tra l’ortodontista ed il logopedista, che potrà collaborare al fine di ottenere gli obiettivi preposti della terapia.

Il trattamento logopedico consiste in una serie di esercizi che hanno lo scopo di eliminare gli schemi motori atipici e fissare nuovi schemi neuromuscolari, inquadrati nell’ambito della fisiologia, che si modificheranno da atti consapevoli e volontari, in abituali e inconsci.

La terapia miofunzionale negli adulti

Benché tendenzialmente destinata ai bambini, la terapia miofunzionale può essere utile a risolvere alcune problematiche anche nell’adulto. Generalmente viene proposta nelle seguenti situazioni:

  • per eliminare le parafunzioni (digrignamento dei denti, tic orofacciali)
  • per aiutare la terapia ortodontica
  • per agevolare, prima e dopo, un intervento di chirurgia maxillo-facciale.
  • come ausilio nei disordini dell’articolazione temporo-mandibolari

I benefici che si possono ottenere intervenendo, sono la riduzione o eliminazione del disagio fisico dato dallo squilibrio muscolare orofacciale, e dei sintomi quali il dolore miofacciale, la cefalea, gli acufeni (fischi all’orecchio).

SCOPRI COME TRATTIAMO I PROBLEMI ORTODONTICI IN DENTAL DAY

 

Articoli della stessa categoria

MIH o ipomineralizzazione di incisivi e molari nei bambini

MIH o ipomineralizzazione di incisivi e molari nei bambini

La MIH o ipomineralizzazione dello smalto, che coinvolge da uno a quattro primi molari permanenti, con frequente interessamento degli incisivi, colpisce bambini e ragazzi. Lo smalto si indebolisce, i denti si macchiano e si sgretolano, per questo è bene intervenire tempestivamente con una terapia professionale mirata.

Come correggere la deglutizione atipica nei bambini

Come correggere la deglutizione atipica nei bambini

La deglutizione atipica, considerata nella norma nei bambini fino ai 5-6 anni (deglutizione infantile), successivamente può portare a problematiche importanti, che vanno assolutamente corrette per tempo. Scopri quali sono le corrette terapie da intraprendere.

Apparecchio per bambini: quando metterlo e quale scegliere

Apparecchio per bambini: quando metterlo e quale scegliere

È importante portare un bambino in visita dal dentista intorno ai 3 anni: in caso di anomalie, sarà possibile considerare da subito l’inizio di un terapia ortodontica e l’uso di un apparecchio dentale specifico, prima che la crescita ossea sia terminata.

Perché i denti da latte si cariano?

Perché i denti da latte si cariano?

I denti da latte sono più soggetti alla carie perché devono durare mesi anziché tutta la vita: la loro struttura è meno forte rispetto ai denti permanenti e sono più delicati e sensibili all’attacco dei batteri che causano la carie.