fbpx

Email: info@dentalday.eu – Tel: 0683082655 – Mob: 3889023496

Tel: 0683082655 – Mob: 3889023496
Via Antonio Gramsci 37, Monterotondo – 00015 – Roma

Quali sono le cause del mal di denti nei bambini?

Come gli adulti, anche i bambini possono soffrire di mal di denti. Oltre all’insorgenza della carie, causa che accomuna piccoli e grandi, e ad un’inadeguata igiene orale domiciliare, i bambini subiscono disagi legati all’eruzione dei denti da latte e permanenti e alla caduta dei denti da latte.

Mal di denti: bambini dai sei mesi ai tre anni

Intorno al sesto mese di vita, il bambino inizia la fase della dentizione decidua (denti da latte) e le gengive tendono a gonfiarsi e a rompersi per permettere l’eruzione dei denti. Questo processo provoca dolore, infiammazione e irritazione della gengiva del bambino.

La fase della dentizione decidua, ovvero il periodo in cui il bambino metterà tutti i denti da latte dura fino ai tre anni circa di età. E’ un processo naturale e imprescindibile, ma che può avere come segni, mancanza di desiderio di mangiare, difficoltà a dormire e alle volte febbre.

Sarà, utile in questo periodo difficile, provare a massaggiare le gengive, mantenere una buona igiene orale e recarsi dal dentista per una visita di controllo. Anche la somministrazione di un antidolorifico potrà portare sollievo al bambino.

Mal di denti: bambini dai tre ai sei anni

Nei bambini più grandi, ossia dai due anni e mezzo fino ai sei, le cause del mal di denti possono essere legate alla carie.

Come per gli adulti, anche i denti dei bambini, se non vengono lavati bene o se si segue una dieta eccessivamente ricca di zuccheri, possono essere attaccati dai batteri che causano la carie.

Purtroppo, in questa fase, c’è da tener conto di un’aggravante, e cioè che i denti da latte sono meno forti e strutturati di quelli permanenti, così la carie penetra nel dente più velocemente arrivando a provocare dolori anche molto acuti.

La sintomatologia inizia con sensibilità a cibi e bevande calde-fredde e fastidio all’assunzione di zuccheri, per poi evolvere in un dolore continuo.

Fare delle visite di controllo semestrali dal dentista, permetterà di intercettare anche piccole carie, prima che queste si aggravino e portino a dolore e lesioni severe dei denti.

La mancanza di una corretta igiene orale può portare anche all’insorgere di una gengivite, con sanguinamento e dolenzia delle gengive.

Mal di denti: bambini dai sei ai dodici anni

I bambini dai sei a dodici anni, si troveranno nella forbice di età in cui cadranno loro i denti da latte a favore dei denti permanenti, con possibili disagi come:

  • Dolore per il dondolio dei denti da latte
  • Irritazione della gengiva per l’eruzione dei nuovi denti
  • Disagi per eventuale scorretto posizionamento dei denti permanenti
  • Mancata caduta dei denti da latte

Visite di controllo programmate e una corretta igiene orale, potranno evitare in maniera tempestiva i disagi maggiori, col vantaggio di poter intervenire, prima che sia troppo tardi, anche sul piano ortodontico, qualora si presentino anomalie dei denti o delle ossa mascellari.

I nostri consigli per prevenire il mal di denti nei bambini

È importante che i bambini siano seguiti sia dal dentista che dall’igienista dentale, In questo modo i soggetti predisposti alla carie o con inizio di demineralizzazione dentale, possono essere trattati con applicazione di gel al fluoro (Floroprofilassi). Recarsi regolarmente alle viste di controllo consente, inoltre, di intercettare preventivamente carie superficiali prima che diventino sintomatologiche; spiegare bene al bambino e ai genitori il corretto mantenimento dell’igiene domiciliare e, eventualmente, far visitare il bambino dall’ortodontista se si sospetta un evoluzione anomala della posizione dei denti.

_______________________________

SCOPRI I SERVIZI DI ODONTOIATRIA PEDIATRICA IN DENTAL DAY

 

Articoli della stessa categoria

MIH o ipomineralizzazione di incisivi e molari nei bambini

MIH o ipomineralizzazione di incisivi e molari nei bambini

La MIH o ipomineralizzazione dello smalto, che coinvolge da uno a quattro primi molari permanenti, con frequente interessamento degli incisivi, colpisce bambini e ragazzi. Lo smalto si indebolisce, i denti si macchiano e si sgretolano, per questo è bene intervenire tempestivamente con una terapia professionale mirata.

Come correggere la deglutizione atipica nei bambini

Come correggere la deglutizione atipica nei bambini

La deglutizione atipica, considerata nella norma nei bambini fino ai 5-6 anni (deglutizione infantile), successivamente può portare a problematiche importanti, che vanno assolutamente corrette per tempo. Scopri quali sono le corrette terapie da intraprendere.

Apparecchio per bambini: quando metterlo e quale scegliere

Apparecchio per bambini: quando metterlo e quale scegliere

È importante portare un bambino in visita dal dentista intorno ai 3 anni: in caso di anomalie, sarà possibile considerare da subito l’inizio di un terapia ortodontica e l’uso di un apparecchio dentale specifico, prima che la crescita ossea sia terminata.

Perché i denti da latte si cariano?

Perché i denti da latte si cariano?

I denti da latte sono più soggetti alla carie perché devono durare mesi anziché tutta la vita: la loro struttura è meno forte rispetto ai denti permanenti e sono più delicati e sensibili all’attacco dei batteri che causano la carie.