Email: info@dentalday.eu – Tel: 0683082655 – Mob: 3889023496

Tel: 0683082655 – Mob: 3889023496
Via Antonio Gramsci 37, Monterotondo – 00015 – Roma

Il sorriso gengivale è un inestetismo caratterizzato da un’esposizione eccessiva delle gengive nell’arcata dentale superiore. Le persone che soffrono di sorriso gengivale, hanno una linea del sorriso alta che inevitabilmente espone troppo le gengive, conferendo loro quello che comunemente è noto come “sorriso da cavallo”.

 

Quali sono le cause del sorriso gengivale

Le principali cause del sorriso gengivale sono:

  • Il labbro superiore corto
  • L’accentuata prominenza dell’osso mascellare
  • L’iperattività dei muscoli elevatori del labbro superiore.
  • “Eruzione passiva” condizione conseguente a una incompleta fuoriuscita dei denti dalla gengiva (per questo appaiono piccoli)

 

Il sorriso gengivale nei bambini                        

Anche i bambini possono soffrire di sorriso gengivale. In questi casi, prima di cercare cause e soluzioni, per correggere l’inestetismo durante l’infanzia è preferibile attendere che si compia il naturale percorso di crescita e sviluppo delle ossa mascellari del piccolo paziente.

 

Quali sono le caratteristiche di un sorriso naturale 

Per un sorriso che appaia equilibrato deve esistere un’armonia tra l’estetica rosa della gengiva e quella bianca dei denti: i colori, in sostanza, devono essere proporzionati per dare vita a un sorriso naturale. Tra le regole dettate dall’estetica dentale c’è anche la relazione tra i denti, le gengive e le labbra.

Per avere un bel sorriso si devono vedere correttamente i denti, in particolare quelli dell’arcata superiore; tuttavia, le gengive dovrebbero essere leggermente coperte o appena visibili, essere simmetriche e avere la stessa altezza: i due incisivi e i due canini devono avere l’arco gengivale alto, mentre i due laterali devono avere l’arco gengivale più basso.

 

Come correggere il sorriso gengivale 

Le soluzioni per correggere il sorriso gengivale sono molteplici e vanno dall’uso del semplice apparecchio ortodontico a interventi di chirurgia vera e propria.

  • Gengivectomia. Trattamento chirurgico che porta al rimodellamento delle gengive tramite taglio delle stesse (nella nostra struttura questo tipo di intervento si esegue con il laser). 
  • Miotomia. Un piccolo intervento che porta all’indebolimento del muscolo presente tra naso e labbra . In questo modo, quando si sorride, il labbro superiore si retrarrà meno, riducendo l’esposizione della gengiva, col conseguente miglioramento estetico del sorriso.
  • Botox. L’applicazione di botox rappresenta una soluzione che può essere vista come temporanea ed adatta a capire le possibilità estetiche del riallineamento gengivale. Per mantenere i risultati va ripetuta ciclicamente oppure può ritenersi preliminare alla fase definitiva.
  • Apparecchio ortodontico. In questo caso, l’utilizzo di un apparecchio per denti, che sia di applicazione fissa o mobile, agendo di fatto sulla posizione, porta ad una rilevante risoluzione del problema e a restituire il giusto equilibrio tra denti e gengive.

SCOPRI I MIGLIORI APPARECCHI PER L’ORTODONZIA ESTETICA

Articoli della stessa categoria

Malocclusione dentale: quando affidarsi all’ortodonzia

Malocclusione dentale: quando affidarsi all’ortodonzia

L’ortodonzia si occupa dello studio, della diagnosi e della cura delle malocclusioni, trattando le anomalie che riguardano la posizione dei denti, la crescita delle ossa mascellari e i rapporti tra le arcate dentarie. Un corretto trattamento ortodontico può considerevolmente migliorare l’estetica del volto, influendo positivamente anche sulle funzioni di respirazione, masticazione e fonazione.

A cosa servono gli attachments negli apparecchi trasparenti

A cosa servono gli attachments negli apparecchi trasparenti

Non sempre sono necessari nella terapia con gli allineatori trasparenti, ma a volte possono fare la differenza. Scopri cosa sono e perché si usano gli attachments per ottenere denti perfettamente dritti con le mascherine trasparenti.

Di cosa si occupa il Dentista Estetico?

Di cosa si occupa il Dentista Estetico?

Il Dentista Estetico opera nell’ambito dell’estetica dentale, quella branca dell’Odontoiatria che si prefigge di correggere alterazioni del cavo orale in termini di forma, colore, posizione e simmetria. Scopri come opera questo specialista e quali sono le terapie più diffuse in estetica dentale.

Tecniche e benefici dello sbiancamento dentale professionale

Tecniche e benefici dello sbiancamento dentale professionale

Nel corso degli anni è normale che i nostri denti possano ingiallire e perdere la loro luminosità. Oggi, per contrastare il fenomeno, è possibile ricorrere a sedute di sbiancamento professionale: efficaci, indolori, realmente risolutive.

Ortodonzia Estetica: i migliori apparecchi dentali per adulti

Ortodonzia Estetica: i migliori apparecchi dentali per adulti

L’Ortodonzia si occupa di riportare nella giusta posizione i denti storti ed evitare il danno che queste alterazioni portano sull’estetica del volto, sulla funzione masticatoria e sulla respirazione, una volta che la dentizione è completamente permanente e lo sviluppo dei mascellari è completo.