fbpx

Email: info@dentalday.eu – Tel: 0683082655 – Mob: 3889023496

Tel: 0683082655 – Mob: 3889023496
Via Antonio Gramsci 37, Monterotondo – 00015 – Roma

La sedazione cosciente è una tecnica anestetica volta a far rilassare completamente il paziente durante la seduta dal dentista. Per la sua applicazione si utilizza un macchinario che eroga una miscela inalatoria a base di ossigeno e protossido d’azoto.

Per quali pazienti è indicata la sedazione cosciente in odontoiatria

L’applicazione della sedazione cosciente in ambito odontoiatrico è indicata per tutti coloro che hanno paura del dentista poiché, in breve tempo, ci si rilassa completamente, senza perdere la facoltà di collaborare con lo specialista. A partire dai quattro anni di età, la sedazione può essere efficace anche con i bambini che, in tal modo, possono vivere un’esperienza serena e non traumatizzante durante la seduta. In linea di massima, comunque, la sedazione cosciente è indicata per tutti quei pazienti che devono sottoporsi a interventi chirurgici lunghi e complessi. 

Quali effetti produce e quanto dura l’effetto sedativo?

Lo scopo di tale sedazione è quello di far rilassare il paziente, che si sentirà piacevolmente stordito, leggero, allegro. Svaniranno la paura e l’ansia. Gli effetti benefici, però, non si fermano qui: il protossido d’azoto altera la percezione del tempo trascorso e rende piacevoli i ricordi della seduta stessa, inoltre, alza la soglia di tolleranza al dolore, eliminandolo completamente durante le varie terapie.

La durata è in relazione alla terapia da svolgere: una volta terminato l’intervento, finirà anche l’erogazione del gas e si tornerà velocemente ad essere vigili e attivi.

Come ci si sente dopo la sedazione cosciente inalatoria?

Il gas è velocemente metabolizzato ed eliminato dal corpo, questo è un altro grande vantaggio collegato all’impiego della sedazione cosciente, in cui i tempi di ripresa del paziente sono molto veloci e non ci sono fastidiosi strascichi come avviene invece nella somministrazione di farmaci ingeriti o iniettati.

Sedazione cosciente: quali controindicazioni?

Non esistono controindicazioni assolute all’utilizzo del protossido d’azoto in quanto questo è un gas inerte ed il suo utilizzo è assolutamente sicuro.

Nonostante ciò, esistono delle condizioni e delle patologie che ne sconsigliano l’impiego, come ad esempio:

  • Disturbi associati a cavità contenenti aria (pneumotorace, enfisema bolloso, embolia gassosa, ecc.) per rischio di embolia
  • Malattie polmonari croniche gravi estese (enfisema, pneumotorace)
  • Grave confusione mentale o altri segni di disfunzione cognitiva, potenzialmente legati ad aumento di pressione endocranica
  • Primo e secondo trimestre di gravidanza

SCOPRI I TIPI DI SEDAZIONE COSCIENTE PRATICATI IN DENTALDAY

 

Articoli della stessa categoria

I Benefici Dell’Ortodonzia Miofunzionale

I Benefici Dell’Ortodonzia Miofunzionale

L’ortodonzia miofunzionale è un programma riabilitativo il cui obiettivo finale è l’equilibrio armonico della muscolatura del viso del bambino, dell’adolescente e dell’adulto. Serve a rieducare la muscolatura di labbra, guance e lingua per correggere vizi orali, deglutizione atipica e problemi respiratori. Scopri come.

Sintomi e cura delle recessioni gengivali

Sintomi e cura delle recessioni gengivali

La recessione gengivale si riferisce a uno spostamento della parte della mucosa che ricopre e circonda i denti proteggendone le radici: la gengiva può ritirarsi verso l’alto nell’arcata superiore e verso il basso nell’arcata inferiore.

Impianti a carico immediato: indicazioni e tecniche

Impianti a carico immediato: indicazioni e tecniche

L’implantologia a carico immediato è una moderna tecnica implantare per mettere denti fissi in un’arcata dentale nel giro di quarantotto ore. Si rivolge a chi ha perduto uno o più denti e garantisce una riabilitazione estetica e funzionale del sorriso in maniera veloce e minimamente invasiva.

Quando devitalizzare un dente

Quando devitalizzare un dente

Quando devitalizzare un dente: le principali fasi La devitalizzazione di un dente è un intervento che si rende necessario quando il dolore diventa invalidante. Consiste nell'asportazione completa della polpa dentale, ovvero della parte viva in cui passano vasi e...